Quale artista sei?

Spesso i fallimenti dipendono da una visione appannata dei nostri obiettivi. Scopri in quale tipo di artista ti riconosci e quali sono le strategie più adatte a te.

Ti sarai chiesto almeno una volta come fanno gli autori e disegnatori che ammiri ad avere successo  e perché a te, invece, riesce così difficile. Ci sono passata anch’io, anzi ci ho ragionato un bel po’, volevo proprio capire la risposta.

Un dettaglio illuminante che ho scoperto è questo: possiamo collocare ogni artista di successo in uno dei tre profili qui sotto. Se desideri seguire le sue orme non ti resta che collocarti nello stesso profilo e seguire i primi passi che ho riassunto per te.

Il performer

©bedneyimages / Freepik

Intrattenitore e animale social, predilige i canali video come YouTube o Twitch, e le fiere di settore. Il suo scopo è radunare un vasto pubblico e monetizzarlo con ads, sponsorizzazioni, ospitate agli eventi di settore, ecc.
Purtroppo capita che le sue doti comunicative superino quelle artistiche, rendendo i suoi contenuti più divertenti che utili: intrattenimento, appunto.

Intraprendi questa strada se: sei spigliato, tieni banco alle feste e hai sempre qualcosa da dire.
Primi passi:
  • Definisci con cura il tipo di persone a cui rivolgerti.
  • Creati un calendario di argomenti in tema.
  • “Fai personaggio” senza snaturarti.
  • Pubblica con costanza.

L’insegnante

©katemangostar / Freepik

Spesso questa figura è simile al performer, con la differenza che fa dell’informazione il suo punto di forza rispetto all’intrattenimento. Molti professionisti insegnano lontano dai riflettori del web, ad esempio a gruppi ristretti o nelle scuole. Tuttavia, anche loro possono guadagnarsi un nutrito pubblico grazie al valore dei loro contenuti.

Intraprendi questa strada se: Hai un’esperienza medio-alta o molto specifica nel tuo settore.
Primi passi:
  • Diffondi la tua esperienza sui social.
  • Sii presente con costanza, online e offline.
  • Candidati presso scuole di tuo interesse.
  • Scrivi libri o tieni corsi.

L’invisibile

©pressfoto / Freepik

Alla frenesia dei social preferisce quella creativa. Lavora a testa bassa e predilige i canali tradizionali per ottenere incarichi anche prestigiosi. La sua presenza online è sporadica, nonostante lavori anche per grandi nomi. Di solito si tratta di veterani, ma ci si può ancora costruire una carriera in questo modo.

Intraprendi questa strada se: preferisci mandare portfoli, email e submission piuttosto che farti trovare sui social.
Primi passi:
  • Aumenta la tua esperienza o specializzati in un settore specifico.
  • Metti insieme un ottimo portfolio e, se possibile, referenze.
  • Dedica ogni settimana del tempo a submission e contatti con i clienti che ti interessano.
  • Resta in contatto con i destinatari e comunica con loro almeno 2-3 volte l’anno, ad esempio per inviare il portfolio aggiornato.

A differenza del tuo idolo, potresti anche ricadere in più categorie. In tal caso, ti consiglio di sceglierne una come principale e prendere solo alcuni spunti da quella secondaria.
Inoltre ci sono alcune strategie che valgono in ogni caso:

  • Sii costante, la perseveranza paga più della motivazione.
  • Fai cambiamenti piccoli. Ti sarà più facile abituarti, oltre a capire cosa sta funzioando e cosa no.
  • Non avere fretta e non forzarti. Se sarai costante, non ne avrai bisogno.

Nell’Area Download ci sono un sacco di approfondimenti da scaricare e ne aggiungo continuamente di nuovi. Se non sei ancora iscritto, puoi farlo gratis qui.

0 0 vote
Vota questo articolo
  • Iscriviti GRATIS a Touched By Art
  • Scarica guide e risorse utili
Francesca Urbinati Artist

Francesca Urbinati

Sono illustratrice e fumettista freelance. Ho lavorato su effetti speciali 3D, graphic design e multimedia per RAI, Mediaset, Adobe, ArtOrder LLC, Studio Hamburg, MoveTheGame e molti altri. Pubblico la serie a fumetti Niki Batsprite e aiuto altri artisti e autori a emergere.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments